Criteri di qualità

Criteri di qualità

Criteri obbligatori da rispettare

  • Test ENEC per i principali tipi di famiglia di apparecchi di illuminazione (prodotti standard), marchio CE e EMC per apparecchi modificati.
  • Curve di distribuzione della luce (LVK) di un laboratorio certificato. Le LVK devono essere disponibili in uno dei formati abituali (ldt, ies o simili) e in forma elettronica.
  • Le schede tecniche dei prodotti sono disponibili per il download o su richiesta.
  • Deve essere possibile ridurre il flusso luminoso dell'apparecchio illuminotecnico. Devono essere installati almeno 2 livelli (0: OFF, 1: allenamento, 2: gioco).


Esempio interruttore dimmer con 4 livelli

Criteri obbligatori da rispettare per strutture all'aperto

  • Per pali inferiori ai 18 metri sono obbligatori fari asimmetrici.
  • L'angolo di apertura del fascio luminoso del faro deve essere di almeno 30° per evitare immissioni di luce indesiderate ed inutili.


Esempio di apparecchio asimmetrico

Criteri nominali

  • Sono da soddisfare i requisiti della SLG per i campi sportivi (ad es. illuminamento, uniformità, abbagliamento, resa cromatica). Vedere le linee guida SLG "Illuminazione degli impianti sportivi" da 301 a 314.
  • Consultazione di un esperto per la pianificazione
  • Armatura con classe di protezione I o II
  • Armatura con almeno 5 anni di garanzia (valgono i termini e le condizioni generali dei produttori di apparecchi illuminotecnici)
  • LED con durata di vita > 50'000 h L80 B10 a 25°C di temperatura ambiente

Criteri nominali per le installazioni all'aperto

  • Sistema con classe di protezione IP54 o superiore
  • Inquinamento luminoso / ULOR (Upper Light Output Ratio) dell'armatura < 0,5 %
  • Prima della ristrutturazione, il palo deve essere testato per la stabilità, anche perché l'armatura a LED, compreso il dissipatore di calore, è più pesante e ha una diversa resistenza al vento.